Questo sito utilizza cookie. Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Privacy e Cookie Policy

Approvo

LA DIAGNOSI PRECOCE DI MALATTIA DI ALZHEIMER (AD)


Tipologia: Formazione residenziale (RES) | Durata: 4 ore



Informazioni generali:

Edizione: 1
Provider organizzatore: Gutenberg s.r.l.
Evento riservato: no
Evento ECM: si
Crediti ECM assegnati: 4 crediti

Comune di svolgimento: Firenze
Luogo di svolgimento: FORTEZZA DA BASSO - PADIGLIONE SPADOLINI - PIANO INTERRATO - VIALE FILIPPO STROZZI 1
Data inizio: 01-12-2017
Data fine: 01-12-2017
Prezzo vendita: € 5
Evento N°: 209324

Presentazione: I crediti maturati per le singole sessioni non sono cumulabili ma alternativi a quelli relativi alle giornate del Forum.
Pertanto chi partecipa ad uno o più sessioni accreditate ECM, non potrà vedersi riconosciuti i crediti della giornata/e del Forum.

Documentare le basi scientifiche che sono all’origine della attuale strategia di diagnosi precoce di ad a partire dalla individuazione di biomarkers preclinici della malattia, dalla revisione dei criteri diagnostici e dalle nuove problematiche assistenziali ed etiche che si presentano.

Programma
- Introduzione generale: i nuovi criteri diagnostici e il concetto di precocita’ diagnostica.
- Evoluzione dei biomarkers per le demenze. La malattia di alzheimer.
- Aspetti bioetici nelle procedure diagnostiche e nei problemi assistenziali.

Esercitazioni per settore diagnostico:
- Contributo della neuropsicologia cognitiva
- Neuroradiologia di base ed avanzata (con casi clinici)
- Medicina nucleare (con casi clinici)
- Studio del liquor e nuovi sviluppi della ricerca
Tavola rotonda al termine delle esercitazioni tra i tutors

Dopo una presentazione magistrale dei temi centrali della diagnosi preclinica, prodomica e precoce e delle procedure correlate, si sviluppa un approfondimento specialistico in esercitazioni su casi clinici, esami strumentali e test neurocognitivi, per concludersi nella presentazione integrata della complessita’ del nuovo approccio (tavola rotonda tutoriale)

FORTEZZA DA BASSO - PADIGLIONE SPADOLINI - PIANO INFERIORE
Viale Filippo Strozzi 1 – Firenze
1 DICEMBRE 2017
SALA MEETING POINT – dalle 14.30 alle 18.30

Obiettivi generali:
Acquisizione competenze di processo:
Documentare le basi scientifiche che sono all’origine della attuale strategia di diagnosi precoce di ad a partire dalla individuazione di biomarkers preclinici della malattia, dalla revisione dei criteri diagnostici e dalle nuove problematiche assistenziali ed etiche che si presentano

Obiettivi nazionali:
Documentazione clinica. Percorsi clinico-assistenziali/diagnostici/riabilitativi, profili di assistenza - profili di cura

Professioni e discipline alle quali e' destinato l'evento:
Tutte le professioni


Responsabili scientifici:
Cognome e nome Qualifiche
PARNETTI Lucilla
PROFESSORE UNIVERSITARIO


Composizione del corpo docente:
Cognome e nome Ruolo Professione Disciplina
BALDONCINI Alfonso
Docente


PARNETTI Lucilla
Docente




Metodo didattico Tempo riservato (hh:mm) Informazioni sulla didattica
(A1) Lezioni Magistrali
02:00 Lingua d'insegnamento: italiano
Traduzione simultanea: no
Materiale durevole consegnato ai discenti: Nessuno
Modalita' di verifica dell'apprendimento: Questionario
Tempo di formazione totale (hh:mm): 04:00
Frequenza minima: 100% del tempo di formazione
Supporto post-evento: nessuno
(A2) Serie di relazioni su tema preordinato
02:00
TBSecm: Powered by TBS IT - Società di TBS GROUP